Recensione Keto Light+: dovresti leggerla prima di comprarlo!

0

Quando si parla di integratori per dimagrire è sempre un terno al lotto trovare quello davvero efficace per noi. Molto spesso la voglia di perdere peso ci fa essere impulsivi e acquistare un prodotto che magari sappiamo già, inconsciamente, che non ci darà i risultati sperati. Purtroppo però gli acquisti impulsivi possono avere anche conseguenze spiacevoli per la salute.

Proprio per questo forse stai leggendo questo articolo: vuoi comprare Keto Light+, ma prima vuoi accertarti di non buttare via i tuoi soldi o peggio farti del male? Non preoccuparti, cercheremo di dirti tutti ciò che abbiamo scoperto su questo integratore (e sulla dieta chetogenica a cui dovrebbe essere abbinato) e alla fine potrai trarre serenamente le tue conclusioni. Iniziamo!

keto light

Cos’è Keto Light+

Keto Light+ è un integratore dimagrante in polvere, particolarmente raccomandato dal produttore come complemento alla dieta chetogenica. La sua assunzione dovrebbe facilitare il percorso di questo regime alimentare, facendo raggiungere prima i risultati sperati senza soffrire gli spiacevoli effetti che comporta normalmente la dieta.

Viene venduto solo sul sito del produttore e, secondo quanto riportato, non ha effetti collaterali se non quelli dovuti a una reazione ai suoi ingredienti in chi non li tollera. Secondo quanto specificato sul sito ufficiale, quando abbinato alla dieta chetogenica, Keto Light+ può portare a perdere tra i 14 e i 19 chilogrammi in un mese.

I benefici di Keto Light+ dovrebbero essere:

  • Aumento del tasso metabolico (il sito riporta fino al 70% di incremento)
  • Riduzione dell’accumulo dei grassi (fino a meno del 150%)
  • Effetto brucia-grassi
  • Riduzione della cellulite
  • Abbassamento dei livelli di stress e dell’ormone cortisolo
  • Miglioramento delle funzioni cerebrali

Prima di entrare nel dettaglio sull’efficacia di questo integratore, ci sembra doveroso fare una premessa per spiegare cos’è la dieta chetogenica e perché è diventata sempre più popolare tra le persone che vogliono perdere peso e non solo.

La dieta chetogenica

La dieta chetogenica è una delle tendenze nutrizionali in aumento. È una dieta povera di carboidrati e ricca di grassi il cui nome deriva dal processo metabolico che si attiva quando l’assunzione di carboidrati si riduce a meno di 50 g al giorno: la chetosi.

recensione keto light
Selection of healthy unsaturated fats, omega 3 – fish, avocado, olives, nuts and seeds

Durante questo processo il corpo ottiene energia dai corpi chetonici derivati ​​dai grassi invece che dal glucosio. Questo porta, oltre a tanti altri benefici, una perdita di peso importante e una maggior sazietà dovuta all’assunzione di molti più grassi (circa  il 75% delle calorie quotidiane) e a meno sbalzi glicemici solitamente prodotti dall’assunzione dei carboidrati.

Esistono diversi tipi di dieta chetogenica e molti studi (anche italiani) che supportano questo regime per la sua efficacia nel dimagrimento e nel miglioramento di alcune condizioni di salute. Essendo una dieta molto rigida, non può essere seguita da chiunque ed è bene sempre chiedere un parere medico prima di farla.

Gli integratori BHB

Benché sia un regime alimentare piuttosto vecchio, è negli ultimi anni che la dieta chetogenica è tornata sotto i riflettori di dietisti e nutrizionisti. Questo ha suscitato sempre più interesse non solo nelle persone che vogliono perdere peso, ma anche nei produttori di integratori dietetici che elaborano nuovi prodotti da abbinare a questo regime alimentare.

Sono nati quindi moltissimi integratori di corpi chetonici, chiamati anche integratori di chetoni esogeni. Questi integratori, la cui forma più comune è il beta-idrossibutirrato o BHB, si sono dimostrati utili quando abbinati alla dieta chetogenica (e in alcuni casi anche assunti da soli) nel far perdere peso e migliorare le condizioni fisiche.

Benché sia possibile trovare integratori di beta-idrossibutirrato – come Keto Bodytone – che contengono chiaramente sali BHB, la maggior parte dei fabbricanti di questo tipo di prodotti non dichiara pubblicamente la formula del proprio articolo (probabilmente per la paura di essere copiati dalla concorrenza) finendo per essere poco affidabili e credibili. Un esempio di questi è proprio Keto Light+.

Le carenze di Keto Light+

La presentazione di Keto Light+ è più o meno come quella che siamo abituati a vedere su molti altri siti. Vengono descritte le proprietà del prodotto, i risultati che si possono avere, le testimonianze di tre donne che hanno usato questo integratore…

Scorrendo la pagina si trovano anche delle FAQ (alcune risposte sono poco credibili, ma anche questa è una caratteristica comune a molti siti) e il modulo per ordinare il barattolo di polvere (di cui non siamo riusciti a capire il quantitativo). E qui arriviamo al dunque.

Il primo problema è proprio relativo al formato di presentazione: non si capisce che si tratta di un integratore in polvere, almeno non fino alla domanda nelle FAQ “Quanto tempo dopo l’assunzione la polvere è completamente assorbita dal corpo?”. Dovrebbe essere chiaro fin da subito il tipo di assunzione, mentre non è indicata nemmeno la posologia.

La cosa che però più ci preme sottolineare è la mancata trasparenza sugli ingredienti del prodotto. Abbiamo voluto parlare degli integratori BHB perché sono quelli che di solito vengono abbinati alla dieta chetogenica, proprio come Keto Light+ ma, di fatto, questo integratore non sappiamo se contenga veramente corpi chetonici o chissà cos’altro.

Sul sito viene riportato che “le reazioni allergiche possono essere dovute solo all’intolleranza individuale ai componenti del rimedio”, ma se non sono elencati tali componenti, com’è possibile sapere se si è allergici?

Purtroppo, nonostante le nostre ricerche anche in altre lingue, non siamo riusciti a trovare da nessuna parte la lista degli ingredienti di Keto Light+ e al momento lo sconsigliamo per la sua poca trasparenza. Non solo potrebbe essere poco efficace, ma potrebbe anche dare reazioni avverse nei soggetti allergici.

Conclusioni

Non siamo i primi a credere nella dieta chetogenica e nei grandi benefici che può apportare quando fatta con coscienza e sotto controllo medico. Crediamo anche negli integratori BHB che, anche se da soli non possono fare miracoli, sembra che siano veramente utili per indurre lo stato di chetosi.

Purtroppo però gli integratori come Keto Light+ non ci fanno “dormire sonni tranquilli”, perché la mancanza di trasparenza sugli ingredienti può portare non solo a un’inutile perdita di soldi, ma anche a pericolose reazioni o interazioni. Vale davvero la pena rischiare? Secondo noi, no, visto che esistono alternative molto più credibili in commercio, come Keto Bodytone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here